I Cosmetici e L'INCI: Funzioni e caratteristiche






Hello There, come avrete letto dal titolo l'argomento di oggi è l'inci e tutto quello che riguarda le funzioni e le caratteristiche dei cosmetici.


Innanzitutto sappiamo bene che i cosmetici sono sostanze destinate al solo uso estetico ed hanno 3 precise funzioni:



1. funzione igienica: eliminano lo sporco in superficie che si può  creare per via dello smog, del sudore, sebo ,micro-desquamazione cutanea etc.
2. funzione eutrofica: devono agire sull'epidermide per mantenerla idratata , in buone condizioni e con un PH idoneo.
3. funzione estetica: influisce positivamente sulla psicologia del soggetto per quanto riguarda le funzioni sensoriali di vista e olfatto.



Un buon cosmetico però deve avere delle caratteristiche ben precise:



< deve essere ipoallergenico, cioè deve contenere il minor numero possibili di sostanze allergizzanti
< il ph deve essere tra il 4.5 e il 6
< deve essere più o meno penetrabile
< deve essere facilmente applicabile
< deve favorire o migliorare le normali funzioni della pelle


L'elenco delle sostanze presenti nel cosmetico prende il nome di INCI ( Internetional Nomenclature Cosmetic Index ) .
L'ordine con cui gli ingredienti sono presenti in etichetta non è casuale ma bensì sono indicati a partire dalla sostanza presente in quantità maggiore nel prodotto, seguono poi tutti gli altri ingredienti.




Le sostanze sono riportate in inglese, le molecole vegetali invece vengono riportate con il nome botanico - in latino - .

Nell' INCI possono essere presenti anche numeri che generalmente identificano i coloranti secondo la nomenclatura propria dell'indice Internazionale dei Coloranti - Color Index (es. CI 75470, rosso carminio)




Il prodotto cosmetico è costituito da tre componenti 
Principi attivi o sostanze funzionali:
sono sostanze che producono specifici effetti che costituiscono l'azione specifica del prodotto.
Si chiamano principi attivi ma è più corretto chiamarli '' sostanze funzionali'' visto che si tratta di cosmetici.


Queste sostanze si suddividono a loro volta in:

vegetali, oli e burri
-animali, derivanti biologici come l'acido ialuronico, il collagene e i suoi idrolizzati,l'elastina e i chitosani.
-minerali, oligoelementi( paraffina,glicerina e vasellina) e sali di alluminio.




< Eccipienti:
sono le sostanze che danno la forma al cosmetico e costituiscono la materia prima di base che ha proprietà funzionali di lubrificare e ammorbidire la cute.



Additivi:
svolgono funzioni relative alla tipologia dell''additivo stesso. In generale garantiscono protezione, conservazione, colorazione e profumazione del prodotto cosmetico, per un tempo relativamente lungo.
Le principali classi di additivi utilizzati in cosmetologia sono:
antiossidanti e sequestranti: aumentano la stabilità nel prodotto.
conservanti: prevengono lo sviluppo di batteri, funghi e lieviti.
coloranti: migliorano l'aspetto del cosmetico o vengono usati come componenti base .
profumi ed essenze: il loro compito è quello di celare il più possibile l'odore sgradevole delle materie prime presenti nel prodotto.


Insomma l'articolo finisce qui spero che queste informazioni vi siano state utili, alla prossima!.

Post popolari in questo blog

Moda capelli 2017: Balayage

microdermal cosa sono, come si applicano, rischio di rigetto : la mia esperienza

ciglia finte, piegaciglia e mascara: La storia di come è nato tutto